Il nostro 25 Novembre 2017

Il 25 Novembre è stata scelta, nel 1999, dall’Assemblea Generale della Nazioni Unite come data di ricorrenza della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Quest’anno, noi di Fermati Otello, abbiamo deciso di celebrare questa giornata in diversi modi e soprattutto toccando diversi temi a noi cari.

Venerdì 24 Novembre, siamo stati all’Istituto Superiore Bertarelli-Ferraris per riflettere assieme agli studenti, ai docenti e ad altri ospiti sulla violenza di genere.
In quest’occasione verrà anche proposto ai ragazzi il bellissimo docu-film di Jo Squillo “Wall of Dolls” , di cui Fermati Otello aveva curato la premierè italiana proprio lo scorso anno.
Questo istituto a per noi anche un importante valore affettivo dal momento è che una delle prime scuole nelle quali abbiamo portato il nostro Progetto “Ti Amo se Ti Rispetto”  e per questo è sempre un’immenso piacere poterci tornare.

IMG_0825

Nella mattinata di Sabato 25 Novembre ci siamo occupati di un’altro tema molto sentito dalla nostra Associazione ed anche molto attuale e cioè la Discriminazione delle donne nello Sport.
Siamo stati al Centro Sportivo Scarioni, dove abbiamo prima organizzato una partita amichevole tra i bambini del centro sportivo e le bambine della SSD Minerva di Milano e poi con un triangolare di calcio femminile, al quale ha partecipato anche la Squadra di Fermati Otello.
L’evento, dal titolo “Facciamo goal contro i Pregiudizi” aveva l’obiettivo di far riflettere su una forma di violenza spesso ignorata ma che colpisce ancora oggi molte donne che praticano sport ma anche molte bambine che si vogliono affacciare a questo mondo.

23915502_714597932077950_8079104741690713363_n

 

Scritto da

Fermati Otello! è un’Associazione di volontari che nasce con lo scopo di sensibilizzare i cittadini sul tema della violenza di genere, proponendo dibattiti, creando momenti di confronto sul femminicidio, bullismo, sessismo, omofobia, organizzando iniziative e promuovendo corsi di prevenzione alla violenza presso le scuole di Milano.

Comments

No Comments Yet.

Leave a reply

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On Google Plus